Con Birrificio Angelo Poretti 8 LuppoliVIVI LE ARMONIE DI GUSTO

I premi:

GUSTO AGRUMATO

amalfi
BORGO: Amalfi (NA)
Amalfi è una città situata in un ambiente naturale suggestivo sotto le ripide scogliere della costa sud-occidentale dell'Italia. Tra il IX e l'XI secolo, fu sede di una potente repubblica marinara. Nel cuore della città, la Cattedrale di Sant'Andrea, di epoca arabo-normanna, è caratterizzata da una facciata a righe di epoca bizantina. Il Museo Arsenale di Amalfi era un cantiere medievale, ora spazio espositivo. Dal 1997, la Costiera amalfitana, che prende appunto il nome da Amalfi, è stata dichiarata dall'Unesco Patrimonio dell'Umanità.
amailfi
PRODOTTO/SPECIALITÀ: Delizia al limone
La delizia al limone è un dolce relativamente giovane rispetto alla maggior parte di quelli della tradizione campana; originario delle due costiere, quella Sorrentina e quella Amalfitana, è stato, infatti, inventato negli anni '70. Si presenta come un piccolo dolce di pan di Spagna rivestito e ripieno di panna e crema al limone.
urbino
BORGO: Urbino (PU)
Urbino è una città delle Marche che, insieme alla città di Pesaro, forma la provincia di Pesaro-Urbino. Urbino è una delle più importanti città universitarie d’Europa, infatti lì fu fondata una delle più antiche università già nel 1506, l’Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo”. Lì si trovano inoltre l’Accademia delle Belle Arti, Istituto Superiore per le Industrie Artistiche. La città di Urbino è stata riconosciuta come Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO dal 1998. Importante centro culturale e architettonico è una delle mete turiste di maggior rilievo in Italia.
urbino
PRODOTTO/SPECIALITÀ: Cacio in forma di limone
Il cacio in forma di limone è un formaggio tipico della vallata del Metauro, in provincia di Pesaro-Urbino, prodotto con latte ovino di provenienza locale e molto difficile da trovare.
urbino
BORGO: Carignano (TO)
Carignano è uno dei comuni piemontesi più antichi e ricchi di testimonianze storiche. Grande centro agricolo-, ha mantenuto la struttura urbanistica tardo-medievale, con esempi di arte barocca. È stato inoltre uno dei comuni più importanti di fine Ottocento grazie alla presenza di un lanificio, che ha trascinato l'economia della città per un lungo decennio.
urbino
PRODOTTO/SPECIALITÀ: Zest di Carignano
Gli Zest di Carignano sono scorze di agrumi candite. Gli ingredienti sono soltanto scorze e zucchero. Hanno la forma di stretti spicchi, lunghi quanto le dimensioni del frutto da cui sono tratti. Gli Zest di Carignano si ottengono ancora oggi seguendo la ricetta di un confetturiere del XVIII secolo.
finale ligure
BORGO: Finale Ligure (SV)
Finale Ligure e il suo territorio devono il nome al loro essere sul confine del municipio romano di Vada Sabatia, che si trova tra il territorio dei liguri sabazi e quello dei liguri ingauni. Il territorio – vera montagna affacciata sul mare – è stato dunque terra di confine tra piccole e grandi potenze, che vi hanno lasciato segni diversi e caratterizzanti.
finale ligure
PRODOTTO/SPECIALITÀ: Chinotti canditi
Il chinotto in Liguria si coltiva solo nel territorio della Riviera delle Palme e più precisamente tra Varazze e Finale Ligure. La pianta fu importata dalla Cina intorno al 1500 grazie a un navigatore savonese. Oggi nel savonese esistono ancora pasticcerie che candiscono o sciroppano i chinotti. La lavorazione comincia con un'immersione in salamoia (un tempo si utilizzava l'acqua di mare) che si prolunga per tre settimane circa. In seguito gli agrumi vengono torniti a mano per togliere un sottile strato di buccia contenente gli estratti e gli aromi più amari. Dopo averli rimessi in salamoia, i chinotti sono pronti per essere canditi.

GUSTO TOSTATO

monte san savino
BORGO: Monte San Savino (AR)
Monte San Savino, situato nel cuore della Val di Chiana Aretina, oltre ad aderire alla più tipica gastronomia toscana, è anche conosciuto per le sue ceramiche, che sapienti artigiani forgiano quotidianamente nelle loro botteghe, utilizzando tecniche antichissime e tramandate di generazione in generazione.
amailfi
PRODOTTO/SPECIALITÀ: Porchetta
Specialità dell'Italia centrale e tradizione toscana, la porchetta raggiunge a Monte San Savino un valore assoluto: quella della porchetta è riconosciuta quale tradizione radicatissima del luogo, avente un profumo particolare, e caratteristico, dato dagli aromi di aglio e di finocchio, e dalla speciale carne morbida e ricca di sapore.
Cologna Venta
BORGO: Cologna Veneta (VR)
Il paese di Cologna Veneta è situato nella zona pianeggiante a sud-est rispetto a Verona, data la sua conformazione, ha ricoperto da sempre un ruolo importante tra i protagonisti del mondo agricolo della provincia. Dal 1200 Cologna diventò teatro di molte contese tra diverse signorie, alle quali mise fine la Serenissima a inizio del 1400 e la governò fino alla sua caduta a fine 1800. L'economia di questo paese si basa sull'agricoltura, ma anche e soprattutto sul commercio dei tessuti, in particolare di lana e seta. E' molto famosa però anche nel settore dolciario, grazie alla sua specialità, il Mandorlato.
Cologna Venta
PRODOTTO/SPECIALITÀ: Mandorlato
Il Mandorlato è un dolce tipico nato e prodotto nella zona di Cologna Veneta, probabilmente sin dai tempi della Serenissima Repubblica di Venezia. Si tratta di un dolce tipico delle feste natalizie, i cui ingredienti principali sono essenzialmente quattro: miele, zucchero, albume d'uovo e mandorle“.
ceglie messapica
BORGO: Ceglie Messapica (BR)
Il territorio di Ceglie Messapica è segnato dall’inconfondibile scenario offerto dai trulli e dalle masserie, spesso ancora abitati. Ceglie poggia su un suolo ricco di grotte molte delle quali presentano tracce del popolamento e della frequentazione del territorio. Ceglie Messapica ha sposato i valori tipici della corretta alimentazione, diventando uno dei maggiori centri italiani per qualità e quantità, con una offerta di ristorazione dallo standard elevato, autentico e tradizionale, che ha favorito la rivitalizzazione dell’economia agricola tradizionale e della produzione a chilometro zero, oltre ad una maggiore consapevolezza verso la tutela ambientale.
ceglie messapica
PRODOTTO/SPECIALITÀ: Orecchiette col grano arso
Orecchiette di grano arso sono la variante povera delle orecchiette classiche. Si racconta che lungo tutta la regione, dopo la mietitura del grano, si era soliti bruciare le sterpaglie e i latifondisti concedevano ai contadini la possibilità di raccogliere i chicchi rimasti sui campi. Da qui il termine “arso”, bruciato, riferito al grano che una volta macinato fornisce una farina scura, adatta anche a pane e focacce.
Sulmona
BORGO: Sulmona (AQ)
La cittadina di Sulmona in provincia dell' Aquila, è il centro più importante della Valle della Peligna, distesa che divide i Parchi Nazionali dell'Abruzzo e della Majella. Tuttavia, nonostante la sua splendida posizione geografica, Sulmona deve senza dubbio il suo fascino alla sua ricchissima tradizione storica. Oggi Sulmona è un importantissimo centro di produzione artigianale e di oreficeria, ed è estremamente famosa per l'antichissima produzione di confetti.
Sulmona
PRODOTTO/SPECIALITÀ: Confetti
Inizialmente prodotti con mandorle e ricoperti da miele e farina, la storia dei confetti subisce una svolta nel momento in cui lo zucchero fa la sua comparsa in Europa importato dagli arabi. Nel 1400 inizia ad essere utilizzato nella produzione di questi dolci, favorendo la nascita di confetterie e dando così impulso ad una lunga tradizione confettiera che vede in Sulmona uno dei massimi centri di produzione. La lavorazione dei confetti di Sulmona avveniva presso il Monastero di Santa Chiara dove, tramite una tecnica particolare, i confetti venivano utilizzati per dare vita a motivi decorativi quali fiori, spighe, grappoli, rosari.